Albo d'oro Vivil - Coppa Regione Maschile (1995, 1998, 2001, 2003, 2020); Campionato Reg. Maschile assoluto (2003, 2013); Campionato Regionale Maschile Regular Season (2012); Campionato Regionale Femminile Assoluto (2015); Campionato Regionale Femminile Regular Season (2003, 2011); Coppa Regione Femminile (2011, 2015); Coppa Triveneto Femminile (2011); Campionato Regionale Under 13 maschile (2010); Campionato Regionale Under14 Maschile (2011, 2012); Campionato prov.le Under18 femminile (2015); Campionato prov.le Under16 femminile (2015, 2019); Campionato prov.le Under14 femminile (2019)

27 Settembre 2021
news
percorso: Home > news > News Generiche

VILLADIES FARMADERBE SFIORA IL COLPACCIO

07-03-2021 15:19 - News Generiche
Villadies Farmaderbe
Serie B2 femminile Girone D2
7° Giornata

VILLADIES FARMADERBE - Blu Team 1 - 3
(25/23 - 19/25 - 24/26 - 22/25)

VILLADIES FARMADERBE: Petejan (K), Nicola, Fregonese, Fabro, Campestrini, Pittioni, Battilana, Safronova, Donda, Pitacco, Tomasin, Sioni (L). Allenatori: Morsut Daniele 1°, Fiori Elisa 2°. Dirigente: Mian Alessandro.
Blu Team Pavia di Udine: Sirch, Cozzo, Squizzato, Bordon, Bini (K), Colonello, Bortot, Lo Monaco, Anzile, Comino, Morocutti, Morettin (L1), Tuniz (L2). Allenatore: Castegnaro Stefano 1°, Miani Simone 2°. Dirigente: Bearzi M.

Arbitri: Pitzalis Luigi (Udine) e Nassiz Eleonora (Gorizia)
Segnapunti: Serazin Fabrizio
Durata set: 25’, 24’, 28’, 25’

Nonostante i punteggi molto equilibrati sembrerebbero dire altro, non è stata una gara entusiasmante come livello di gioco e agonismo. Entrambe le squadre sono state molto fallose e ci sono state diverse azioni in cui non c’era proprio un filo logico.
Quello che alla fine conta per portarsi a casa i punti in palio, è il risultato finale ed ha meritatamente vinto chi ha avuto maggiore lucidità nei momenti decisivi. La Villadies Farmaderbe ha gettato al vento un’altra occasione d’oro per svoltare la stagione con i primi punti. Le bianconere non hanno saputo sfruttare l’entusiasmo del primo set vinto per affondare il colpo su una Blu Team in difficoltà e non in gran serata. Sprecata anche una seconda opportunità nel terzo set quando, avanti 21-16 ha dilapidato in pochi minuti il margine accumulato per poi perdere 24-26.
Ormai le nostre dovrebbero aver imparato che gli avversari non regalano nulla e che se non si colgono le occasioni subito, allora è inevitabile pagare con la sconfitta. Questo è lo scoglio da superare con l’orgoglio e la forza di volontà se si vuole finalmente raggiungere la vittoria. Le capacità ci sono, come dimostrano i parziali tirati in ogni gara disputata, e si tratta di una questione prettamente mentale.
Ma veniamo alla cronaca della gara.
Coach Morsut parte con Petejan in regia e Pittioni opposta, Fregonese e Donda centrali, Fabro e Tomasin in banda, Sioni libero.
La panchina di Pavia di Udine risponde con Bini al palleggio e Bordon in posto 2, Squizzato e Anzile centrali, Cozzo e Colonello bande, Morettin libero.
Si parte con la Villadies Farmaderbe in grossa difficoltà a mettere giù il pallone in attacco e ben 4 azioni concluse con le schiacciate bianconere finite out (2-5). La partita non decolla perché anche le ospiti commettono diversi errori in battuta e attacco e tengono a galla le nostre (7-8). A questo punto salta la ricezione di casa e le cose di fanno ancora più complicate in attacco con alzate scontate (7-14). Coach Morsut cerca di metterci una pezza prima con un time-out e poi con l’inserimento di Nicola per Tomasin in seconda linea e Pitacco per Donda in battuta. È proprio questo fondamentale a risollevare le sorti delle Villadies che riescono a colpire per 3 volte con Fabro e Tomasin. Se cala la ricezione Blu Team e ne risente la regia di Bini, si assesta quella di Sioni e compagne permettendo così a Petejan di coinvolgere più volte i centrali Donda e Fregonese, finora escluse dal gioco. L’avanzata costringe coach Castegnaro ad impiegare entrambi i time-out a disposizione sul 15-17 e 21-20, per poi optare per il doppio cambio Bortot-Lo Monaco per Bordon-Bini sul 22-20. Il finale è incerto perché le ospiti riescono a riagguantare il pareggio sul 22. Provvidenziale l’errore al servizio di Colonello che regala il 23-22. Squizzato in veloce rimette il set in parità ma stavolta la Farmaderbe ci mette quel pizzico di determinazione in più per chiudere positivamente due attacchi con Pittioni e Tomasin e sigillare il 25-23 che significa primo set stagionale vinto.
La gioia bianconera esplode nei festeggiamenti di quella che potrebbe essere una liberazione. Purtroppo l’entusiasmo non si trasforma in agonismo per finire una formazione avversaria non all’altezza delle precedenti prestazioni ed in palese difficoltà. Infatti il secondo set inizia col monologo ospite Blu Team. Castegnaro conferma in campo la diagonale Bortot-Lo Monaco mentre nulla cambia nel sestetto di casa se non la concentrazione che scompare dai volti Villadies. Per Cozzo e compagne è facile scappare subito 2-9 e 6-15. Coach Morsut tenta di invertire il trend negativo interrompendo il gioco per 2 volte ed inserendo Safronova per una Tomasin bersagliata in ricezione. Bisogna attendere metà set per l’avvio della risalita delle nostre che vedono Fabro come la più ispirata, a segno in attacco, muro e battuta. Rientra Bini per Bortot al palleggio per Blu Team. La rincorsa si stoppa di nuovo sul 14-16 dopo un lungolinea di Pittioni. Altro black-out bianconero che rilancia le quotazioni ospiti (14-21). Rientra Tomasin per Safronova e Campestrini sostituisce Petejan in regia. Ma le avversarie amministrano sapientemente il vantaggio e chiudono 19-25 con una diagonale di Colonello.
Si riparte col sestetto che ha chiuso il set per la formazione di casa mentre coach Castegnaro cambia ancora la diagonale palleggiatore-opposto con Bortot-Bordon.
Le ospiti sbagliano molto in battuta e le Villadies ne approfittano per portarsi avanti 7-5. I muri e gli attacchi di Cozzo ridanno vigore al gioco delle sue (11-13). Nelle fasi centrali è ancora il servizio a fare la differenza a favore della Farmaderbe che, sommato ai ritrovati mani-out di Tomasin e ai primi tempi delle centrali Fregonese e Donda, fa guadagnare un rassicurante +5 (21-16). Nulla è scontato nel volley e dovrebbero averlo imparato le nostre che, invece, in pochi minuti dilapidano il vantaggio con un passaggio a vuoto in ricezione (21-22). Entra Petejan per Campestrini e si riesce a riprendere la palla con Fabro in lungolinea a cui segue un ace di Fregonese (23-22). Due disattenzioni in difesa danno il set-ball alle ospiti, annullato con caparbietà da Fabro. Alla fine l’esperienza di Cozzo ed un malaugurato attacco finito sul nastro, permettono alle ospiti di spuntarla ai vantaggi (24-26).
Coach Morsut stenta a capacitarsi di come sia maturata la sconfitta in un set già saldamente in mano e cerca di scuotere le ragazze stimolando l’orgoglio e la voglia di riscatto.
Si riparte con l’ultima diagonale palleggiatore-opposto a disposizione e cioè Petejan-Safronova. La ricezione non offre buoni palloni alla regia del capitano e il muro di Blu Team diventa invalicabile. Quindi le attaccanti Villadies provano a trovare nuove direzioni ma trovano invece ben piazzata la difesa avversaria e stentano ad andare a segno. La battuta di Pavia di Udine torna a pungere e la fuga è avviata (5-9 e 11-16). Entra nuovamente Nicola a dare maggiore stabilità alla ricezione e poter così forzare sui centrali Fregonese e Donda che riescono a trovare punti preziosi per il recupero che porta lo svantaggio a solo 1 lunghezza (18-19). Due errori in battuta, qualche decisione arbitrale dubbia e un finale targato Colonello decretano invece il 22-25 e il finale 1-3.
Il rammarico tra le fila Farmaderbe è visibile nei volti delle ragazze e dello staff ma anche la consapevolezza di aver fatto ancora un passo in avanti e che manca veramente poco per essere di nuovo competitive. Per ora quel poco sembra ancora tanto. Invece è solo una percezione distorta da cancellare continuando a lavorare e guardando il bicchiere mezzo pieno, valorizzare quanto di positivo si è visto e limare gli aspetti negativi per arrivare ai primi punti.
Coach Morsut sottolinea entrambe le cose: “Contro la capolista ci è mancata la giusta cattiveria e un pizzico di fortuna. Complimenti a loro per aver attinto a tutte le risorse a disposizione per uscire dai guai. Peccato che a noi non sia riuscita la stessa cosa. Brava Fregonese, si sapeva, e anche Donda che si è fatta sentire. Buono e tanto il lavoro delle bande. Ci manca ancora un pochino e lo cercheremo con il lavoro in settimana preparando la gara con l’Estvolley.”
Il tabellino bianconero vede stavolta topscorer Fabro con 16 punti (8 attacchi, 5 ace, 3 muri). La banda Villadies classe 2001 sta acquisendo maggiore sicurezza e anche stasera ha dimostrato di avere in canna dei bei colpi in entrambi i fondamentali offensivi.
Alla luce dell’altro risultato di ieri nella gara tra New Virtus e CFV MT Ecoservice, finita al tie-break a favore delle ospiti, ed in attesa del posticipo di questo pomeriggio tra Rizzi ed Estvolley (Udine ore 17:30), la classifica provvisoria del girone D2 è: Blu Team e CFV Mt Ecoservice 12, New Virtus 10, Rizzi 9, Estvolley 5, Villadies Farmaderbe 0. Da ricordare che la capolista e Rizzi hanno 3 gare da recuperare, Estvolley e Villadies 2.
L’8° giornata per le nostre si disputerà domenica 14 marzo alle ore 17:30 a San Giovanni al Natisone. La rivalità tra le due squadre potrebbe dar vita ad una gara intensa e combattuta anche perché finora si sono incrociate solo in allenamenti congiunti visto che la gara d’andata è tra quelle da recuperare.
Nelle fila dell’Estvolley ci sono diverse atlete d’esperienza, come l’ex Fanò e l’altra banda Russo, la regista De Cesco e la centrale Tavagnutti.
Capitan Petejan e Pittioni rivedranno molte loro ex compagne di squadra della scorsa stagione in cui hanno vestito la maglia di San Giovanni (l’opposta solo da gennaio).
Ci auguriamo che le Villadies maturino quel pizzico di intelligenza sportiva in più per gestire le situazioni decisive, non perdere più le occasioni e avere maggiore orgoglio nel voler portare a casa il risultato!

FORZA VILLADIES!!!

Per rivedere la partita cliccate sul link qui sotto.



Fonte: Eli
Nickname




DONA IL TUO 5x1000
a PALLAVOLO VIVIL
cod. 81005000302
eventi
keyboard_arrow_left
Settembre 2021
keyboard_arrow_right
calendar_view_month calendar_view_week calendar_view_day
Settembre 2021
L M M G V S D
30
31
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
gli sponsor
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Ultimo aggiornamento
19:34 25/09/2021
Buon Compleanno a...

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Protezione dei Dati Personali . Direttiva UE - 679/2016
Trattamento dei dati personali. Direttiva privacy e Regolamento per la protezione (GDPR) come da normativa UE 679/2016.
Ai sensi dell´art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003 e del Regolamento UE n. 679/2016, in relazione alle informazioni di cui si entrerà in possesso, ai fini della tutela delle persone e altri soggetti in materia di trattamento di dati personali, si informa quanto segue:

PREMESSA
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito web www.pallavolovivil.it acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell´uso dei protocolli di comunicazione di Internet.

Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.

In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, l´orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all´ambiente informatico dell´utente.

Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull´uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento.
- Dati forniti volontariamente dall´utente
tramite modulo web
L´invio facoltativo, esplicito e volontario di dati personali con le modalità presenti su questo sito comporta la successiva acquisizione delle informazioni necessarie per soddisfare le richieste.

Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.

1. Finalità del Trattamento - I dati forniti verranno utilizzati per i seguenti scopi:
a - inviare informazioni sulle attività che coinvolgono l’A.S.D. Pallavolo Vivil tramite spedizione di messaggi di posta elettronica (email)
b - permettere di raggiungere via telefono la persona che richiede un contatto
c - permettere agli utenti registrati di inserire commenti nelle pagine abilitate

2. Modalità del Trattamento - In relazione alle finalità descritte, il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali, informatici e telematici con logiche strettamente correlate alle finalità evidenziate al punto 1 e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi. I dati personali personali raccolti con l´autorizzazione dell´utente contemplano l’inserimento degli stessi all’interno di un database accessibile al solo titolare dei dati.

3. Conferimento dei dati - Il conferimento dei dati per le finalità di cui al punto 1 è facoltativo ma comunque necessario ai fini dell´iscrizione o della richiesta di contatto. L’eventuale rifiuto dell’autorizzazione al trattamento dei dati oppure l´assenza anche di uno solo fra i parametri indicati come obbligatori comporta il mancato completamento della procedura di registrazione e l’esclusione dalla gestione di quanto indicato al punto 1. I dati di base sono evidenziati in grassetto negli appositi moduli presenti online e sono obbligatori unitamente all´autorizzazione al trattamento dei dati.

4. Comunicazione e diffusione dei dati - I dati forniti non saranno soggetti a esplicita comunicazione a soggetti terzi. I dati personali forniti potranno essere conosciuti esclusivamente dal personale di ASD Pallavolo Vivil incaricato del trattamento.

5. Titolare del Trattamento: Il Titolare del trattamento e il responsabile del trattamento dei dati personali di cui alla presente Informativa è ASD Pallavolo Vivil – info@pallavolovivil.it - con sede nel Comune di Fiumicello Villa Vicentina, via Duca d´Aosta s/n Villa Vicentina.

6. Diritti degli interessati: Si informa inoltre che è diritto dell’interessato quella di richiedere in qualsiasi momento la conferma dell’esistenza di dati personali, di conoscerne il contenuto, l’origine e le modalità di trattamento, di chiederne l’aggiornamento, la rettifica, la cancellazione o la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge. La richiesta di cancellazione dei dati comporterà la cancellazione dal database gestito all´interno del sito per le finalità indicate al punto 1.

torna indietro leggi Protezione dei Dati Personali . Direttiva UE - 679/2016  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Accetta i cookies necessari