Albo d'oro Vivil - Coppa Regione Maschile (1995, 1998, 2001, 2003, 2020); Campionato Reg. Maschile assoluto (2003, 2013); Campionato Regionale Maschile Regular Season (2012); Campionato Regionale Femminile Assoluto (2015); Campionato Regionale Femminile Regular Season (2003, 2011); Coppa Regione Femminile (2011, 2015); Coppa Triveneto Femminile (2011); Campionato Regionale Under 13 maschile (2010); Campionato Regionale Under14 Maschile (2011, 2012); Campionato prov.le Under18 femminile (2015); Campionato prov.le Under16 femminile (2015, 2019); Campionato prov.le Under14 femminile (2019)

23 Febbraio 2020
[]

i campionati 2019/20

SERIE B2 FEMMINILE - Girone E

Sabato 15/02/2020 20:30
Villa Vicentina - Palestra Comunale
logo VILLADIES FARMADERBE
VILLADIES FARMADERBE
Pittarello Legn&Dolo PD
0
3
Le due squadre a confronto


VILLADIES FARMADERBE Pittarello Legn&Dolo PD
LA VILLADIES FARMADERBE OSPITA LA CAPOLISTA
12-02-2020
La Villadies Farmaderbe ha dedicato la prima metà della settimana alla cura sopratutto della parte atletica e tecnica individuale per poi concentrarsi negli ultimi due allenamenti al Legnaro&Dolo, squadra esperta, solida, affiatata e che, pur neopromossa, facendo leva su questi 3 aspetti ha costruito l'attuale prima posizione in classifica.
All'andata finì 3-2 per le venete, ad ulteriore testimonianza del fatto che questo girone è molto equilibrato e a far la differenza non sono solo gli aspetti tecnici, abbastanza simili tra tutte le squadre
Coach Relato ricorda infatti che: "Noi stessi, 6 dei nostri 8 punti li abbiamo conquistati contro 3 delle attuali 4 prime in classifica. Questo, insieme all'entusiasmo per la vittoria di Asolo, deve darci forza e fiducia per tentare in ogni modo di conquistare punti anche sabato."
Appuntamento sabato 15 febbraio alle ore 20:30 nella palestra di Villa Vicentina.

FORZA VILLADIES!!!


icona relativa a documento con estensione pdf [Volantino VILLADIES FARMADERBE-PittarelloLegnaro&Dolo]
Dimensione: 1,10 MB
VILLADIES FARMADERBE NON SI RIPETE
16-02-2020
(14/25 - 23/25 - 14/25)

VILLADIES FARMADERBE: Favero, Di Vicenz, Fabbro, Puntin, Fabro, Campestrini, Donda, Battilana, Misciali F., Tomasin (K), Ponton (L1), Misciali I. (L2). Allenatori: Relato Marco 1°, Peressin Roberta 2°. Dirigente: Mian Alessandro.
Pittarello Legnaro&Dolo PD: Vitturi, Donolato (K), Guglielmo, Scarpa, Rocco, Ballan, Negrato, Carraro, Cacco, Felicioli, Benin, Calore (L1), Pegorin (L2). Allenatore: Rocchi Flavio 1°, Scorzato Mauro 2°. Dirigente: Fincato Antonella.

Arbitri: Ciman Matteo e Tonato Nicole di Vicenza
Segnapunti: Del Negro Massimo
Durata set: 21’, 27’, 22’

La tanto auspicata conferma non è arrivata contro la capolista Pittarello Legnaro&Dolo che ha evidenziato durante l’arco della gara il perché dell’attuale primo posto.
Come più volte si è visto in questa stagione, oltre a regola ormai confermata ad ogni livello, vince chi sbaglia meno. Questo è il mantra delle padovane, mentre è il cruccio della Farmaderbe. La chiave della sconfitta di stasera e del bottino scarno finora racimolato, sta proprio qui: 25 errori gratuiti Villadies, 8 Pittarello. Un abisso che non può essere colmato dalla buona volontà in seconda linea e dal buon gioco a tratti. Con avversarie del genere l’unica possibilità per provare a fare risultato è sfoderare una prestazione perfetta.
La rosa a disposizione di coach Relato torna al completo e si parte dal sestetto con Fabbro al palleggio e Puntin opposta, Donda e Di Vicenz al centro, Favero e Tomasin in banda, Misciali libero. Legnaro&Dolo propone Vitturi in regia e Ballan in diagonale, Gugliemo e Donolato centrali, Benin e Negrato schiacciatrici ricevitrici, Calore libero.
Le Villadies scendono in campo contratte e in difesa si resta a guardare. Ci vuole lo 0-3 iniziale per accendere la spalla di Puntin che viene subito preferita da Fabbro e risponde con 3 realizzazioni in attacco. Il gioco diventa equilibrato grazie all’attento muro di Donda e Di Vicenz che contiene Benin. Ancora qualche tentennamento in seconda linea consente alle ospiti di stare avanti di 1-2 punti. Sull’8-9 la possibilità del riaggancio viene vanificato dal servizio in rete di Fabbro. Questa è la svolta del set perché la Pittarello inizia la sua accelerazione approfittando delle ingenuità delle bianconere. Solo sul 9-16 c’è la mini reazione Villadies Farmaderbe con un poker che riduce il distacco a 3 punti, complice anche un’errata valutazione del primo arbitro sulla diagonale di Ballan giudicata out (13-16). Pronto time-out di coach Rocchi a richiamare le sue e la marcia riparte inesorabile. Le attaccanti venete alternano potenza e precisione, la battuta di Donolato ed il muro mietono vittime (13-21). La panchina di casa cerca di arginare i danni con l’innesto di Ponton per Misciali Ilaria come libero e di Misciali Francesca per Puntin in zona 2. Tutti i meccanismi sono ormai saltati e le ospiti possono tranquillamente chiudere 14-25 con un pesante parziale finale di 1-9.
Coach Relato ci riprova col sestetto iniziale del match, nessun cambio ovviamente per la Pittarello. La battuta di Favero e gli attacchi di Puntin portano la Farmaderbe sul promettente 4-1. Ma arrivano i regali Villadies (invasione a muro, 2 battute in rete, 1 attacco out) e le ospiti ringraziano. Benin sigla il sorpasso 6-7. Il gioco è molto sporco con entrambe le difese imprecise (8-9). Il primo e unico errore al servizio del Legnaro&Dolo ridà fiducia ed energia a Tomasin e compagne che rialzano la testa e si portano avanti 13-11. Due muri su Puntin tolgono sicurezze alla regia di Fabbro che perde precisione e filo del gioco. La panchina bianconera corre ai ripari prima con un time-out (13-16) e poi con il doppio cambio Campestrini-Fabro per Puntin-Fabbro (14-18). Anche coach Rocchi opta per cambio di diagonale in due tempi: entrano prima Cacco e poi Carraro per Vitturi e Ballan. Le nuove forze inserite tra le padrone di casa cambiano gli equilibri e tolgono riferimenti alle avversarie. L’ottimo impatto sulla gara delle neoentrate, in particolare di Fabro, permette di limare lo svantaggio fino al 19-20. Per due volte lo sforzo del recupero viene vanificato da battute che finiscono tristemente in rete (20-22). Poi ci pensano Ballan e Negrato a regalare 3 set-ball. I primi due vengono annullati da Fabro da seconda linea e a muro. Purtroppo il terzo viene realizzato dall’opposta veneta ben servita da Vitturi. Vittoria di misura (23-25) e 0-2 sul tabellone.
Le nostre rientrano in campo con la formazione che ha riaperto il secondo parziale mentre la Pittarello cambia solo Negrato con Rocco in banda. La delusione per le occasioni sprecate pervade le Villadies, a differenza del pericolo scampato che anima le avversarie. Partenza lampo per Donolato e compagne che si portano sul 2-6. La ricezione Farmaderbe vacilla e diventa difficile costruire un gioco credibile ed efficace. Arriva però la reazione grazie al lavoro incrociato di battuta, attacco, muro e difesa. Sono gli scambi più combattuti della gara e se li aggiudicano, con estrema volontà, le padrone di casa. Peccato ancora per la battuta fallosa che spezza la rimonta. Bisogna attendere il pallonetto in veloce di Donda per la parità (9-9). Questo è purtroppo l’ultimo sussulto interno perché, da qui in avanti, la capolista fa la voce grossa e mette a tacere tutti. La pressione veneta non viene retta dalle Villadies che alzano bandiera bianca, evidente nei “braccini” di altre 3 battute sbagliate. Spazio allora per Felicioli al posto di Guglielmo, Carraro-Cacco per Ballan-Vitturi. La partita si chiude con l’ace di Rocco che sigilla il punteggio sul 14-25.
Niente da dire sul risultato più che meritato. Diverse recriminazioni nel campo Villadies che ha mostrato il suo principale limite, caratterizzante questa stagione, e cioè il numero di errori gratuiti, che peraltro arrivano nei momenti meno opportuni andando a inficiare recuperi prodigiosi o momenti di bel gioco. Stasera il servizio è stato il fondamentale peggiore con 12 errori a fronte di 4 aces.
Coach Relato analizza alcuni aspetti della sconfitta: “Loro non sbagliano veramente nulla, basti pensare all’unico errore al servizio. Al contrario di noi che abbiamo battuto male in generale e abbiamo commesso vari errori consecutivi che ci hanno tagliato le gambe in momenti positivi. In ricezione abbiamo mantenuto praticamente le stesse percentuali delle avversarie con la differenza che loro, anche con palla staccata da rete, riescono comunque ad attaccare mentre noi no. Ci vuole più attenzione su questo aspetto e sull’eseguire alla lettera le indicazioni studiate in settimana.”
La disamina è chiara e su questi aspetti si continuerà a lavorare in vista del derby di domenica prossima a Udine contro Rizzi Volley (ore 18), uscente dalla vittoria di Jesolo per 1-3.
Intanto dagli altri campi non arrivano notizie positive perché sia Fusion Venezia che CFV Friultex hanno vinto al tie-break e Vispa Volley ha conquistato comunque 1 punto, proprio con Fusion.
La classifica nella zona calda si aggrava: Fusion 16, CFV Friultex e Vispa Volley 14, Union Volley 12, Villadies Farmaderbe 8.
Ovvio che le bianconere devono subito liberare la mente e concentrarsi sul derby in cui è indispensabile fare punti.

VILLADIES PRONTE AL DERBY!!!

gli sponsor

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
VOGLIAMO VINI CAPACI DI REGALARE EMOZIONI !!!
[]
[]
[]
[]
[]

[]
DONA IL TUO 5x1000
a PALLAVOLO VIVIL
cod. 81005000302
Ultimo aggiornamento
02:10 23/02/2020

Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Protezione dei Dati Personali . Direttiva UE - 679/2016
Trattamento dei dati personali. Direttiva privacy e Regolamento per la protezione (GDPR) come da normativa UE 679/2016.
Ai sensi dell´art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003 e del Regolamento UE n. 679/2016, in relazione alle informazioni di cui si entrerà in possesso, ai fini della tutela delle persone e altri soggetti in materia di trattamento di dati personali, si informa quanto segue:

PREMESSA
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito web www.pallavolovivil.it acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell´uso dei protocolli di comunicazione di Internet.

Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.

In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, l´orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all´ambiente informatico dell´utente.

Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull´uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento.
- Dati forniti volontariamente dall´utente
tramite modulo web
L´invio facoltativo, esplicito e volontario di dati personali con le modalità presenti su questo sito comporta la successiva acquisizione delle informazioni necessarie per soddisfare le richieste.

Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.

1. Finalità del Trattamento - I dati forniti verranno utilizzati per i seguenti scopi:
a - inviare informazioni sulle attività che coinvolgono l’A.S.D. Pallavolo Vivil tramite spedizione di messaggi di posta elettronica (email)
b - permettere di raggiungere via telefono la persona che richiede un contatto
c - permettere agli utenti registrati di inserire commenti nelle pagine abilitate

2. Modalità del Trattamento - In relazione alle finalità descritte, il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali, informatici e telematici con logiche strettamente correlate alle finalità evidenziate al punto 1 e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi. I dati personali personali raccolti con l´autorizzazione dell´utente contemplano l’inserimento degli stessi all’interno di un database accessibile al solo titolare dei dati.

3. Conferimento dei dati - Il conferimento dei dati per le finalità di cui al punto 1 è facoltativo ma comunque necessario ai fini dell´iscrizione o della richiesta di contatto. L’eventuale rifiuto dell’autorizzazione al trattamento dei dati oppure l´assenza anche di uno solo fra i parametri indicati come obbligatori comporta il mancato completamento della procedura di registrazione e l’esclusione dalla gestione di quanto indicato al punto 1. I dati di base sono evidenziati in grassetto negli appositi moduli presenti online e sono obbligatori unitamente all´autorizzazione al trattamento dei dati.

4. Comunicazione e diffusione dei dati - I dati forniti non saranno soggetti a esplicita comunicazione a soggetti terzi. I dati personali forniti potranno essere conosciuti esclusivamente dal personale di ASD Pallavolo Vivil incaricato del trattamento.

5. Titolare del Trattamento: Il Titolare del trattamento e il responsabile del trattamento dei dati personali di cui alla presente Informativa è ASD Pallavolo Vivil – info@pallavolovivil.it - con sede nel Comune di Fiumicello Villa Vicentina, via Duca d´Aosta s/n Villa Vicentina.

6. Diritti degli interessati: Si informa inoltre che è diritto dell’interessato quella di richiedere in qualsiasi momento la conferma dell’esistenza di dati personali, di conoscerne il contenuto, l’origine e le modalità di trattamento, di chiederne l’aggiornamento, la rettifica, la cancellazione o la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge. La richiesta di cancellazione dei dati comporterà la cancellazione dal database gestito all´interno del sito per le finalità indicate al punto 1.

torna indietro leggi Protezione dei Dati Personali . Direttiva UE - 679/2016  obbligatorio