Albo d'oro Vivil - Coppa Regione Maschile (1995, 1998, 2001, 2003); Campionato Reg. Maschile assoluto (2003, 2013); Campionato Regionale Maschile Regular Season (2012); Campionato Regionale Femminile Assoluto (2015); Campionato Regionale Femminile Regular Season (2003, 2011); Coppa Regione Femminile (2011, 2015); Coppa Triveneto Femminile (2011); Campionato Regionale Under 13 maschile (2010); Campionato Regionale Under14 Maschile (2011, 2012); Campionato prov.le Under18 femminile (2015); Campionato prov.le Under16 femminile (2015); Campionato prov.le Under14 femminile (2019)

22 Aprile 2019
[Main Sponsor Pallavolo Vivil]
Integratori, fitoterapia, bellezza e cosmesi
MAIN Sponsor ASD PALLAVOLO VIVIL
[]

i campionati 2018/19

B2 Femminile - Girone D

Sabato 13/04/2019 20:30
Villa Vicentina - Palestra Comunale
logo VILLADIES FARMADERBE
VILLADIES FARMADERBE
Spacciocchiali Vision TV
3
1
Le due squadre a confronto


VILLADIES FARMADERBE Spacciocchiali Vision TV
OTTIMA OCCASIONE PER LA VILLADIES FARMADERBE
14-04-2019
La Villadies Farmaderbe, grazie alla vittoria sul fanalino di coda Coselli Trieste, ha preso un po’ di fiato e risalito la classifica fino all’8° posto che non significa affatto salvezza perché il vantaggio sulla zona rossa resta di un solo punto.
Stasera le bianconere hanno l’occasione di mettere un importante e forse definitivo tassello per la permanenza nella serie nazionale. Di fronte si troveranno però le trevigiane della Spacciocchiali che sono all’ultima spiaggia nella lotta per uscire dalla terz’ultima posizione e tentare il riaggancio di chi precede. Quindi sarà una partita non facile da affrontare in cui si dovrà scendere in campo ben cariche e decise ad imporre ritmo e gioco, partendo da una battuta ficcante e aggressiva. Serviranno tutte le energie ancora disponibili delle atlete e dei nostri sostenitori.
FORZA VILLADIES!!!


icona relativa a documento con estensione pdf [Volantino VILLADIES FARMADERBE - Spacciocchiali Vision TV]
Dimensione: 2,18 MB
VILLADIES FARMADERBE: È SALVEZZA!
14-04-2019
(25/7 - 26/24 - 17/25 - 25/22)

VILLADIES FARMADERBE: Favero, Petejan (K), Fregonese, Misciali F., Fabro, Campestrini, Pittioni, Fanò, Donda, Chiodo, Gridelli, Sioni (L1), Mian (L2). Allenatori: Sandri Fabio 1°, Gabriele Berzacola 2°. Dirigente: Pittioni Daniele.
Spacciocchiali Vision Codognè TV: Alessandria, Simonetti, Zangrando, Masiero M., Poles, De Gasper, Di Fonzo (K), Cadel, Menegaldo, Favaro, Boffo, Masiero S. (L). Allenatore: Sellen Glauco 1°, Soldan Donatella 2°. Dirigente: De Nardi Fabio.

Arbitri: De Santi Simone (S. Martino di Lupari) e Iovinella Salvatore Franc (Teolo)
Segnapunti: Rossit Paolo
Durata set: 18', 26', 23', 26'

Il primo set perfetto, il secondo con un finale di sofferenza, il terzo con blackout, il quarto con spunto finale. Questa la sintesi della 24° giornata giocata dalla Villadies Farmaderbe in casa contro l'ormai condannata alla retrocessione Spacciocchiali Vision. Ma quello che conta sono i 3 punti che significano SALVEZZA!!!
Conti alla mano (grazie a Paolo Rossit per le proiezioni come sempre puntuali e precise), la matematica dà la certezza della permanenza nella categoria nazionale, aldilà di qualsiasi risultato nelle prossime 2 gare. Anche nella peggiore delle ipotesi, numero vittorie o quoziente set premia le bianconere.
L'informazione è arrivata solo a risultati acquisiti e dopo aver effettuato le dovute verifiche, quindi i festeggiamenti non sono stati condivisi con il pubblico a fine match ma rinviati alla cena post partita. Ci sarà la prossima gara interna del 27 aprile per la celebrazione del raggiungimento di questo fondamentale obbiettivo.
Veniamo alla gara.
Assente Ilaria Misciali per impegni scolastici, con Fanò ancora alle prese con i problemi al ginocchio e Sioni non totalmente recuperata dai guai tendinei, tenute precauzionalmente a parziale riposo, sono state chiamate a rimpolpare la rosa anche Francesca Misciali e Valentina Mian, rispettivamente banda e libero dell'Under 16.
Coach Sandri si affida al consueto sestetto di partenza per ammazzare subito il match: Chiodo in palleggio e Pittioni opposta, Gridelli-Donda centrali, Fanò-Fabro bande, Sioni libero.
La coppia Sellan-Soldan sceglie: Simonetti in regia e Zangrando opposta, Alessandria e Menegaldo al centro, Di Fonzo e Masiero in banda, Masiero libero.
Alla vigilia sono poche le informazioni disponibili sulle avversarie perciò l'unica soluzione è partire in bomba e fare il proprio gioco. E la Villadies Farmaderbe lo fa in maniera strepitosa: la partenza è fulminante e lascia di stucco le trevigiane incapaci di fare qualsiasi cosa. La marcia trionfale delle bianconere passa attraverso gli attacchi vincenti di Pittioni e Fabro, mentre Gridelli sfoggia le sue doti a muro, Fanò è pronta in ricezione insieme a Sioni, perfetta in difesa, e Chiodo smista con precisione. A nulla servono i timeout chiamati dalla panchina di Codognè né gli ingressi di Favaro per Di Fonzo, Cadel per Simonetti, Poles per Zangrando, Boffo per Menegaldo. Si passa dal 14-1 al 21-2 in un attimo. Tagliate fuori dai giochi sono Donda, che resta fuori per quasi tutto il set a tentare di mantenersi calda, e Fanò che non può attivarsi in attacco, entrambe in attesa della rotazione per entrare in prima linea. Solo nel finale le venete riescono a concludere qualche azione a proprio vantaggio, ma in campo c'è un'unica squadra e sono le Villadies. Il parziale si conclude 25-7 con una diagonale di Fabro e neppure un punto regalato alle ospiti… sicuramente è la prima volta!
Coach Sellan riparte con il sestetto iniziale ma cambia la rotazione di partenza. Questa variazione insieme ad una vittoria troppo facile e la coppia Fanò-Donda ancora non propriamente nel match, rimescolano le carte. Come succede quasi sempre nei casi di set vinti con margine larghissimo, cala la tensione e la concentrazione. Così ne approfitta Spacciocchiali che inizia ad ingranare aiutata dai primi errori Farmaderbe. Le padrone di casa vanno sotto 1-4 e 4-7. Le azioni sono ora combattute e i punti si devono sudare. Fabro, top scorer nel primo set insieme a Gridelli, fatica di più a trovare varchi vincenti con di fronte Simonetti. Sono allora Pittioni e Fanò a condurre la squadra al riaggancio, al sorpasso nelle fasi centrali del set e alla fuga (9-9 e 20-13). Per le azzurre entra Poles come opposta per l'opaca Zangrando. Quando ormai sembra fatta, le bianconere staccano la spina e subiscono un parziale negativo di 0-5 che riavvicina e rianima pericolosamente le avversarie (20-18). I tempi chiamati da coach Sandri non hanno alcun effetto. I problemi in ricezione e le maggiori difficoltà in prima linea mettono in apprensione panchina e pubblico. È una battuta clamorosamente out di capitan Di Fonzo a regalare il 24-22. Ma un'alzata bassa per Gridelli e un muro di Poles su Fabro annullano i 2 set ball. Allora ci pensano di nuovo le ospiti a mandare in rete il servizio e dare un'altra possibilità alle nostre che chiudono grazie ad un muro di Gridelli (26-24).
La Farmaderbe è avanti 2-0 però ora la partita è riaperta perché Pittioni e compagne sono calate in battuta e ricezione, mentre Spacciocchiali si è attivata. I 3 punti non sono così scontati.
I due aspetti negativi si evidenziano al rientro in campo. Nelle prime fasi, subito 2 ace subiti e 3 servizi spediti out o in rete. La partita vive una fase in cui il livello di gioco non è proprio eccelso, spezzettato e caratterizzato più da errori che da gesti tecnici degni di nota. La regista bianconera entra in grosse difficoltà con ricezione non perfetta e difesa traballante. Sul 7-7 nelle fila venete entra nuovamente Favaro per Di Fonzo, decisamente in serata no. Da qui inizia il totale black-out Villadies ed è show di Poles a muro e in attacco. Coach Sandri spende i 2 timeout e 5 cambi prima di vedere una parziale reazione sul 9-20 (Campestrini per Chiodo e poi rientro, Favero per Fabro, Fregonese per Donda, Petejan per Pittioni). Un buon turno al servizio di Fregonese riaccende le speranze (13-20), ma il distacco è troppo ampio e il recupero avviato in ritardo: finisce 17-25.
La ripresa del finale continua anche ad inizio 4° set con Pittioni e Fabro che sfruttano le alzate buone di Chiodo per tornare a punto. Più difficoltà per Gridelli con cui la regista Villadies ha perso quasi del tutto l'intesa. Le padrone di casa ritornano a spingere in battuta e Spacciocchiali fa più fatica. Il margine si attesta sui 3-4 punti (8-5 e 17-13) a favore della Farmaderbe e coach Sellan ha già fatto fuori i suoi 2 time-out. Le trevigiane non mollano la presa e sfruttano 2 errori al servizio, le sbavature in ricezione e il momento difficile di Chiodo, per riagguantare la parità (19-19). Si gioca punto a punto, a suon di difese, recuperi e attacchi messi a terra di cattiveria. Due veloci di Gridelli regalano il 22-21 e poi il 23-22. Qui coach Sandri azzecca la mossa vincente inserendo Favero in battuta al posto di Fabro. La giovane schiacciatrice triestina ripaga la scelta con un ace e un buon secondo servizio che costringe Simonetti ad una scelta scontata. Sullo sviluppo dell'azione ci pensa Fanò a mettere il sigillo sul 25-22 che significa 3 punti.
L'esultanza liberatoria è dedicata alla vittoria condivisa con il pubblico ed, in particolare, la curva del Vivilvolley S3 che ha sostenuto la squadra per tutta la gara con cori, trombette, tamburi e ponpon. Ospite d'eccezione Beatrice Molinaro che ha disputato un ottimo campionato di A2 con la Libertas Martignacco che si concluderà oggi con l'ultimo impegno casalingo.
Come detto, si è dovuto attendere ancora un po' per conoscere i risultati dagli altri campi ed effettuare i calcoli per realizzare che in più c'era la salvezza matematica con 2 turni d'anticipo.
In definitiva la partita delle Villadies è stata perfetta solo per un set perché i successivi non sono stati caratterizzati da un gioco ritmato e degno di nota. A sprazzi si sono viste alcune azioni combattute con bei salvataggi difensivi e squadre unite per andare a punto. Per il resto sono stati moltissimi gli errori da entrambe le parti e la tensione l'ha fatta da padrona. In termini di score, Gridelli, Pittioni e Fabro si sono spartite il bottino, un po' più indietro Fanò che però praticamente non ha attaccato nel primo set. Stesso limite per Donda che ha fatto grossa fatica ad entrare nel match ed è stata trascurata dalle scelte tattiche di Chiodo. La regista Farmaderbe ha disputato un ottimo primo set, per poi mostrare ancora grosse difficoltà di gestione e precisione quando la seconda linea cala le sue percentuali. Sioni, nonostante le non perfette condizioni, continua a essere il cardine di ricezione e difesa. Buono l'apporto di Fregonese e Favero negli ingressi rispettivamente nel terzo e quarto set.
Ora c'è la pausa pasquale da trascorrere in totale tranquillità con l'unica preoccupazione di recuperare le energie per le ultime 2 giornate destinate a migliorare la classifica. Perché ora la Villadies Farmaderbe può dimenticarsi la zona rossa e guardare in alto. Con 37 punti le nostre sono ora settime e sono passate davanti al Volleybas, fermato al tie-break da CFV Friultex. Davanti, a portata di mano, c'è Eagles Vergati con un solo punto di vantaggio (38), mentre, a 4 punti, c'è l'Eraclya Aduna (41).
Anche se non si può eguagliare i 44 punti della scorsa stagione, si può puntare allo storico sesto posto e non è escluso un pensierino al quinto visto che l'Eraclya Aduna deve vedersela con Volleybas ed Estvolley, non ancora salve.
Il ruolo delle bianconere è anche fondamentale per le altre 2 formazioni udinesi visto che nel prossimo turno affronterà Ju'sto Vispa Juvenilia e una vittoria sulla padovane potrebbe influire sul destino di Udine e San Giovanni.
Per ora basta calcoli e dedichiamoci al riposo mentale e fisico per poi finire al meglio questa stagione.
Poi ci rivedremo insieme alle Villadies sabato 27 aprile sempre alle ore 20:30 nella palestra di Villa Vicentina per il congedo dal pubblico amico.
Nel frattempo… BUONA PASQUA A TUTTI DALLE VILLADIES!!!

Clicca qui per accedere al video della partita: VILLADIES FARMADERBE-Spacciocchiali Vision TV 3-1

eventi

gli sponsor

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
VOGLIAMO VINI CAPACI DI REGALARE EMOZIONI !!!
[]
[]
[]
[]
[]
DONA IL TUO 5x1000
a PALLAVOLO VIVIL
cod. 81005000302
Ultimo aggiornamento
21:53 20/04/2019

Buon Compleanno a...


Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Protezione dei Dati Personali . Direttiva UE - 679/2016
Trattamento dei dati personali. Direttiva privacy e Regolamento per la protezione (GDPR) come da normativa UE 679/2016.
Ai sensi dell´art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003 e del Regolamento UE n. 679/2016, in relazione alle informazioni di cui si entrerà in possesso, ai fini della tutela delle persone e altri soggetti in materia di trattamento di dati personali, si informa quanto segue:

PREMESSA
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito web www.pallavolovivil.it acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell´uso dei protocolli di comunicazione di Internet.

Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.

In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, l´orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all´ambiente informatico dell´utente.

Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull´uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento.
- Dati forniti volontariamente dall´utente
tramite modulo web
L´invio facoltativo, esplicito e volontario di dati personali con le modalità presenti su questo sito comporta la successiva acquisizione delle informazioni necessarie per soddisfare le richieste.

Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.

1. Finalità del Trattamento - I dati forniti verranno utilizzati per i seguenti scopi:
a - inviare informazioni sulle attività che coinvolgono l’A.S.D. Pallavolo Vivil tramite spedizione di messaggi di posta elettronica (email)
b - permettere di raggiungere via telefono la persona che richiede un contatto
c - permettere agli utenti registrati di inserire commenti nelle pagine abilitate

2. Modalità del Trattamento - In relazione alle finalità descritte, il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali, informatici e telematici con logiche strettamente correlate alle finalità evidenziate al punto 1 e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi. I dati personali personali raccolti con l´autorizzazione dell´utente contemplano l’inserimento degli stessi all’interno di un database accessibile al solo titolare dei dati.

3. Conferimento dei dati - Il conferimento dei dati per le finalità di cui al punto 1 è facoltativo ma comunque necessario ai fini dell´iscrizione o della richiesta di contatto. L’eventuale rifiuto dell’autorizzazione al trattamento dei dati oppure l´assenza anche di uno solo fra i parametri indicati come obbligatori comporta il mancato completamento della procedura di registrazione e l’esclusione dalla gestione di quanto indicato al punto 1. I dati di base sono evidenziati in grassetto negli appositi moduli presenti online e sono obbligatori unitamente all´autorizzazione al trattamento dei dati.

4. Comunicazione e diffusione dei dati - I dati forniti non saranno soggetti a esplicita comunicazione a soggetti terzi. I dati personali forniti potranno essere conosciuti esclusivamente dal personale di ASD Pallavolo Vivil incaricato del trattamento.

5. Titolare del Trattamento: Il Titolare del trattamento e il responsabile del trattamento dei dati personali di cui alla presente Informativa è ASD Pallavolo Vivil – info@pallavolovivil.it - con sede nel Comune di Fiumicello Villa Vicentina, via Duca d´Aosta s/n Villa Vicentina.

6. Diritti degli interessati: Si informa inoltre che è diritto dell’interessato quella di richiedere in qualsiasi momento la conferma dell’esistenza di dati personali, di conoscerne il contenuto, l’origine e le modalità di trattamento, di chiederne l’aggiornamento, la rettifica, la cancellazione o la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge. La richiesta di cancellazione dei dati comporterà la cancellazione dal database gestito all´interno del sito per le finalità indicate al punto 1.

torna indietro leggi Protezione dei Dati Personali . Direttiva UE - 679/2016  obbligatorio