Albo d'oro Vivil - Coppa Regione Maschile (1995, 1998, 2001, 2003); Campionato Reg. Maschile assoluto (2003, 2013); Campionato Regionale Maschile Regular Season (2012); Campionato Regionale Femminile Assoluto (2015); Campionato Regionale Femminile Regular Season (2003, 2011); Coppa Regione Femminile (2011, 2015); Coppa Triveneto Femminile (2011); Campionato Regionale Under 13 maschile (2010); Campionato Regionale Under14 Maschile (2011, 2012); Campionato prov.le Under18 femminile (2015); Campionato prov.le Under16 femminile (2015)

20 Febbraio 2018
[Main Sponsor Pallavolo Vivil]
Integratori, fitoterapia, bellezza e cosmesi
MAIN Sponsor ASD PALLAVOLO VIVIL
[]

i campionati

B2 Femminile - Girone D

Sabato 20/01/2018 20:30
Villa Vicentina - Palestra Comunale
logo VILLADIES FARMADERBE
VILLADIES FARMADERBE
Giorgione Pallavolo TV
0
3
Le due squadre a confronto


VILLADIES FARMADERBE Giorgione Pallavolo TV
Pre-gara VILLADIES FARMADERBE-Giorgione Pallavolo
19-01-2018
Qui sotto trovate il volantino realizzato per la 13° giornata di B2....

icona relativa a documento con estensione pdf [Volantino Farmaderbe-Giorgione Pallavolo]
Dimensione: 610,49 KB
VILLADIES FARMADERBE MESSA AL MURO DAL GIORGIONE
21-01-2018
(17/25 - 13/25 - 15/25)


VILLADIES FARMADERBE: Petejan (K), Piovesan, Pulcina, Berzanti, Pittioni, Fanò, Garofolo, Donda, Rigatti, Gridelli, Sioni (L). Allenatori: Sandri Fabio 1°, Pellizzari Michele 2°. Dirigente: Zampar Cristina.
Giorgione Pallavolo TV: Ravazzolo, Grassotto (K), Moro, Fornasier, Panziera, De Bortoli, Deanesi, Forner, Durighel, Montaguti, Gianardi (L1), Stocco (L2). Allenatori: Carotta Paolo 1°, Fraccaro Paola 2°. Dirigente: Piccolo Simone.


Arbitri: Costantin Luca (San Donà di Piave) Brasolin Elena (Abano Terme)
Segnapunti: Rossit Paolo
Durata set: 20´, 20´, 21´


Niente da fare per la Villadies Farmaderbe contro la capolista Giorgione che non ha dato nemmeno uno spiraglio di speranza di entrare in partita alle nostre. La prestazione maiuscola di Grassotto e compagne ha dato vita ad un match a senso unico che è durato poco più di un´ora. Si sapeva già alla vigilia che le azzurre avrebbero dovuto giocare al massimo per tentare di mettere in difficoltà le avversarie ma l´atteggiamento delle Villadies è rimasto combattivo solo nei primi scambi per poi arrendersi alla frustrazione di avere di fronte una formazione completa, compatta, determinata e grintosa, che non ha letteralmente mollato nulla.
Coach Sandri schiera Petejan in regia e Pittioni opposta, Gridelli e Donda al centro, Pulcina e Fanò in banda, Sioni libero. Coach Carotta si affida a Grassotto al palleggio e Fornasier opposta, Durighel e Ravazzolo al centro, De Bortoli e Forner in banda, Gianardi libero.
Le prime azioni sono molto combattute e si gioca punto a punto fino al 3-2. Da qui il Giorgione tenta una prima accelerazione: Grassotto utilizza tutte le sue armi offensive che hanno già le braccia ben calde. Sul fronte Villadies solo Pittioni e Fanò vanno a segno in attacco, mentre le altre stentano a trovare il campo. Petejan e compagne anche se in affanno, cercano di restare agganciate alle avversarie e mantengono un distacco di soli 2 punti fino al 9-11, quando le ospiti iniziano a forzare al servizio e mettono in evidente crisi la ricezione Farmaderbe. Coach Sandri tenta di bloccare l´allungo veneto con un time-out ma il +6 (10-16 e 13-19) viene mantenuto e poi incrementato nel finale concluso 17-25 con due muri su Fanò e Gridelli. I pochissimi errori, la battuta efficace e la difesa caparbia del Giorgione uniti alla ricezione approssimativa delle Villadies non hanno permesso a quest´ultime di impensierire le rosso-blu.
Nel secondo parziale, a formazioni invariate, le ospiti continuano per la loro strada e scappano via subito portandosi sul 5-12. Solo Pulcina e Gridelli riescono a mettere a terra qualche pallone. Le Villadies arrancano e la panchina azzurra blocca il gioco. Al rientro una veloce di Gridelli, un muro di Petejan e 2 ace di Fanò consentono di ridurre lo svantaggio (10-14). Lo sbandamento del Giorgione dura poco perché, dopo il time-out chiamato da Carotta, 3 errori gratuiti Farmaderbe fanno ripartire la fuga veneta (10-17). I volti friulani mostrano un atteggiamento arrendevole che dà il via libera ad una tranquilla vittoria di Grassotto e compagne con un pesante 13-25. Il servizio della capolista martella la seconda linea Villadies che non riesce a costruire azioni offensive efficaci e, quando lo fa, è con un gioco troppo scontato per andare a segno contro un muro ben piazzato ed una difesa attenta e reattiva.
Coach Sandri prova a ruotare la formazione ma la musica non cambia. Il Giorgione non molla un colpo e infligge parziali difficilmente recuperabili (5-13 e 12-23). Nel corso del set entrano Berzanti per Pittioni sul 2-6, Garofolo per Petejan sul 11-20 e Rigatti per Donda sul 13-23. L´inerzia del match è segnata e le ospiti esultano dopo la diagonale vincente di Fornasier che decreta il 15-25 finale.
La Villadies Farmaderbe ha subito una dura lezione dalla capolista che ha raggiunto così la 12 vittoria di fila nel girone d´andata, dimostrando di essere la squadra da battere per la promozione nel girone D. Le ospiti hanno confermato di essere una squadra quadrata, con meccanismi perfettamente oleati e una regia capace di sfruttare tutte le attaccanti. Se a questo si somma la determinazione e la caparbietà del gruppo, è presto spiegata la meritata prima posizione.
Le nostre partivano sì con lo svantaggio del pronostico ma ci si attendeva qualcosa in più se non altro in una partita in cui non c´era nulla da perdere. La combattività delle azzurre è durata solo l´inizio del primo set ed è questo l´aspetto preoccupante di questo periodo. Le ragazze si disuniscono ed assumono un atteggiamento arrendevole che potrebbe diventare pericoloso per il prosieguo della stagione. Sul fronte infermeria l´allarme sta rientrando e questo dovrebbe dare maggiore morale per poter tornare agli standard che avevano portato la Farmaderbe ai vertici della classifica. Ora ci sarà una corroborante settimana di pausa per rimettere tutte in carreggiata e ritrovare la serenità per lavorare bene in allenamento ed esprimere un gioco ordinato nel girone di ritorno. L´obiettivo salvezza deve essere raggiunto al più presto.
Le Villadies chiudono l´andata con: 8 vittorie e 5 sconfitte, 22 punti (solo 3 nelle ultime 4 giornate) e il sesto posto in attesa dell´incontro di oggi tra CFV Friultex e Cortina Express Belluno. La zona rossa è a 11 punti.
Sabato 3 febbraio si ricomincia di nuovo in casa contro l´Ipag Noventa che, dopo un inizio non proprio brillante, è risalita in classifica ed ora è appena sopra alle Villadies a 24 punti. Le avversarie sono giocatrici esperte e qualcuna ha militato anche in categorie superiori. All´andata si era imposta la Farmaderbe in 3 set con una gara quasi perfetta, soprattutto in difesa. Di certo le venete avranno ora una maggiore compattezza e avranno superato le difficoltà d´intesa con i nuovi innesti, riscontrate alla prima giornata.
Ci vorrà un approccio diverso delle azzurre per riuscire ad andare a punti e riprendere una marcia positiva.
RIPRENDERSI VILLADIES!!!


icona relativa a documento con estensione jpg [Villadies Farmaderbe sconfitta dal Giorgione Pallavolo]
Dimensione: 225,25 KB

gli sponsor

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
VOGLIAMO VINI CAPACI DI REGALARE EMOZIONI !!!
[]
[]
[]
[]
Ultimo aggiornamento
15:59 19/02/2018




[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata