Albo d'oro Vivil - Coppa Regione Maschile (1995, 1998, 2001, 2003); Campionato Reg. Maschile assoluto (2003, 2013); Campionato Regionale Maschile Regular Season (2012); Campionato Regionale Femminile Assoluto (2015); Campionato Regionale Femminile Regular Season (2003, 2011); Coppa Regione Femminile (2011, 2015); Coppa Triveneto Femminile (2011); Campionato Regionale Under 13 maschile (2010); Campionato Regionale Under14 Maschile (2011, 2012); Campionato prov.le Under18 femminile (2015); Campionato prov.le Under16 femminile (2015)

20 Febbraio 2018
[Main Sponsor Pallavolo Vivil]
Integratori, fitoterapia, bellezza e cosmesi
MAIN Sponsor ASD PALLAVOLO VIVIL
[]

i campionati

B2 Femminile - Girone D

Sabato 02/12/2017 20:30
Villa Vicentina - Palestra Comunale
logo VILLADIES FARMADERBE
VILLADIES FARMADERBE
CFV Friultex PN
0
3
Le due squadre a confronto


VILLADIES FARMADERBE CFV Friultex PN
Pre-gara Villadies Farmaderbe-CFV Friultex PN
30-11-2017
Qui sotto trovate il volantino realizzato per l´8° giornata di B2.

icona relativa a documento con estensione pdf [Villadies Farmaderbe - CFV Friultex PN]
Dimensione: 605,71 KB
PALAVILLADIES VIOLATO: FARMADERBE PERDE L´IMBATTIBILITÀ INTERNA
03-12-2017
(24/26 - 19/25 - 25/27)


VILLADIES FARMADERBE: Petejan (K), Piovesan, Pulcina, Berzanti, Pittioni, Fanò, Garofolo, Donda, Rigatti, Gridelli, Sioni (L). Allenatori: Sandri Fabio 1°, Pellizzari Michele 2°. Dirigente: Pittioni Daniele.
CFV Friultex PN: Nonni, De Val, Sabadin, Cristante, Dervishi, Blaseotto (K), Saccon, Vit, Buiatti, Pagotto, Raffin, Morettin (L1), Callegari (L2). Allenatori: Parlatini Gianluca 1°, Cornacchia Daniel 2°. Dirigente: Dervishi Saimir.


Arbitri: Fabris Alberto (Vigonovo) Bridda Stefano (Venezia)
Segnapunti: Rossit Paolo
Durata set: 22´, 23´, 26´

La Villadies Farmaderbe perde inaspettatamente in 3 set davanti al pubblico amico con una prestazione al di sotto degli standard di questa stagione. Si tratta della prima sconfitta casalinga subita da una CFV Friultex che si conferma bestia nera per le nostre. Alla vigilia la classifica con le azzurre capolista e le ospiti alla soglia della zona rossa, dava il pronostico favorevole a Petejan e compagne, ma si sapeva già che in questo derby il risultato non era poi così scontato.
Sabato nero per le Villadies o meglio per la ricezione Villadies: infatti è stato questo il reparto che ha pesato di più sull´andamento del match. Merito di un servizio delle avversarie forzato e poco falloso che ha messo a dura prova la seconda linea di casa.
Coach Sandri, nonostante qualche problema alla spalla per Fanò nell´ultimo allenamento, conferma il solito sestetto: Petejan in regia e Pittioni opposta, Gridelli e Donda al centro, Pulcina e Fanò in banda, Sioni libero. Coach Parlatini varia un po´ la formazione e schiera Sabadin al palleggio e Pagotto opposta, Vit e De Val al centro, Blaseotto e Buiatti in banda, Morettin libero.
La Villadies Farmaderbe parte ottimamente con una buona gestione di Petejan che alterna gioco al centro e tese in banda. Tutte le attaccanti hanno il braccio caldo e vanno a segno. La CFV Friultex resta spiazzata e ha difficoltà ad entrare nel match. Le padrone di casa dettano il ritmo senza problemi fino al 13-6. Da qui iniziano i problemi in ricezione ed arrivano i primi errori in attacco. Le avversarie prendono fiducia e crescono in ogni reparto, anche perché la correlazione muro-difesa risulta molto più efficace sul gioco spesso obbligato di Petejan. Un parziale di 1-6 riapre il set (14-12) e toglie certezze alle Villadies. 3 errori al servizio su 4 rotazioni sono troppi se uniti ad un black-out in ricezione con Blaseotto in battuta. La panchina pordenonese inserisce in seconda linea Cristante per Sabadin. Coach Sandri cerca di interrompere il momento positivo delle "rondini" con un time-out ma ciò non impedisce il pareggio sul 18-18 e il sorpasso. Nel finale sono i muri di Buiatti, Sabadin e Vit a sbarrare la strada alle attaccanti Farmaderbe e a consentire la vittoria Friultex ai vantaggi 24-26.
I sestetti rientrano in campo invariati e sono nuovamente le Villadies a partire meglio, approfittando di due errori di Buiatti in attacco, e a portarsi sul 4-1. Dopo un´ingenua invasione in attacco di Gridelli, è la stessa seconda banda Friultex che in battuta dà l´avvio ad un pesantissimo parziale di 0-9 interrotto solo da una veloce della centrale azzurra (5-10). Berzanti entra per una spenta Fanò, evidentemente condizionata dai dolori alla spalla. La Farmaderbe tenta in qualche modo di reagire e ridurre il distacco. Petejan va a segno con un muro a 1 su Blaseotto e un tocco di seconda. Gridelli e Donda mettono a terra qualche veloce e Pittioni colpisce da prima e seconda linea. Le avversarie però sono più determinate in difesa e non fanno cadere nulla creando frustrazione soprattutto in Berzanti e Pulcina. Tra le ospiti si mettono in evidenza Pagotto e Blaseotto che ben servite ora da Cristante, subentrata a Sabadin sul punteggio di 8-12, che riesce spesso a spiazzare il muro Villadies in evidente difficoltà a seguire il gioco e ad essere compatto. La CFV Friultex amministra il vantaggio accumulato fino alla fine e chiude 19-25.
Il match si mette male per Petejan e compagne che non trovano un modo per reagire e riprendere in mano il gioco, limitando gli errori gratuiti superiori ai pochissimi delle avversarie. Coach Sandri conferma Berzanti per Fanò ma cambia la rotazione di partenza. Nessuna variazione per la formazione delle "rondini". L´inizio del terzo parziale vede le due squadre incostanti, ad alternarsi in break di 3-4 punti. Dal 4-1 si passa al 4-4, dall´8-4 al 9-10. Cresce il numero di errori da entrambe le parti e ne risente il livello di gioco espresso. Vacillano entrambe le ricezioni e le azioni sono molto più brevi e meno combattute. Prima sono le ospiti a sembrare in grado di andare in fuga con Blaseotto a condurre le sue, imprendibile in attacco ben servita da Cristante, entrata sul 9-8 in seconda linea. Sul 10-13 è Berzanti ad andare a segno in attacco e poi azzeccare una buona serie di battute. Avanti 16-14 con una schiacciata e un muro di Pulcina, nuovo black-out di casa, su cui si accanisce anche qualche palla fortunosa della Friultex (17-20). Una battuta out di Buiatti, un´invasione di Sabadin, una combinazione con Pulcina e una veloce di Donda riportano la parità sul 21-21. Il finale è incerto. Il primo set-ball è conquistato da Vit per le avversarie (23-24), poi sono le Villadies ad avere una ghiotta opportunità di riaprire il match: 25-24 con un muro di Gridelli e un ace di Pittioni. Un dubbio fallo di tetto fischiato al primo centro azzurro riporta la parità. Un ace di Vit e un errore in attacco esauriscono le speranze Villadies sul 25-27.
Serata storta per le nostre ragazze che sono state pienamente nel match solo all´inizio della gara e in alcuni tratti. Come detto, quando la ricezione subisce il servizio avversario, le cose si complicano molto per la gestione di Petejan e le attaccanti Farmaderbe spesso non riescono a trovare soluzioni vincenti contro un muro dotato e compatto delle avversarie. Muro e difesa non sono stati all´altezza e non si è visto l´atteggiamento determinato e cinico nei finali di set. Diversi i punti già fatti non chiusi.
Decisamente meritata la vittoria della CFV Friultex che, dopo un avvio stentato, è riuscita a prendere le misure nella correlazione muro-difesa e a colpire in battuta. Riducendo anche il numero di errori e dimostrandosi molto più caparbia in seconda linea, ha costruito questo successo.
In casa Vivil questo è il secondo passaggio a vuoto stagionale e ci può stare. Se da una parte la concomitante sconfitta di San Donà limita i danni per quanto riguarda la classifica, le vittorie di Fratte e delle altre inseguitrici portano temporaneamente (Giorgione gioca nel posticipo domenicale) a 4 le attuali capoliste e accorciano il distacco delle altre. Sarà ora importante capire cosa non le cause di questa sconfitta, risolvere i problemi evidenziati e voltare pagina in vista della trasferta di sabato prossimo a Jesolo Lido (ore 20:30), altra avversaria che nelle scorse stagioni ha dato sempre qualche grattacapo alle nostre.
Da valutare anche le condizioni fisiche di Fanò, elemento chiave in molti dei match finora disputati.
Si confida nel recupero di tutte le atlete e in una reazione Villadies dopo questa prestazione sottotono.
SUBITO IN PIEDI VILLADIES!!!




Link al video del match: Villadies Farmaderbe-CFV Friultex

gli sponsor

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
VOGLIAMO VINI CAPACI DI REGALARE EMOZIONI !!!
[]
[]
[]
[]
Ultimo aggiornamento
15:59 19/02/2018




[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata