Albo d'oro Vivil - Coppa Regione Maschile (1995, 1998, 2001, 2003); Campionato Reg. Maschile assoluto (2003, 2013); Campionato Regionale Maschile Regular Season (2012); Campionato Regionale Femminile Assoluto (2015); Campionato Regionale Femminile Regular Season (2003, 2011); Coppa Regione Femminile (2011, 2015); Coppa Triveneto Femminile (2011); Campionato Regionale Under 13 maschile (2010); Campionato Regionale Under14 Maschile (2011, 2012); Campionato prov.le Under18 femminile (2015); Campionato prov.le Under16 femminile (2015)

22 Novembre 2017
[Main Sponsor Pallavolo Vivil]
Integratori, fitoterapia, bellezza e cosmesi
MAIN Sponsor ASD PALLAVOLO VIVIL
[]

i campionati

B2 Femminile - Girone D

Sabato 18/11/2017 20:30
Villa Vicentina - Palestra Comunale
logo VILLADIES FARMADERBE
VILLADIES FARMADERBE
Illiria Juliavolley GO
3
0
Le due squadre a confronto


VILLADIES FARMADERBE Illiria Juliavolley GO
VILLADIES FARMADERBE FREME PER IL DERBY CON ILLIRIA
16-11-2017
Presentazione gara Farmaderbe Villadies - Illiria Juliavolley e gli aggiornamenti dalle altre squadre

icona relativa a documento con estensione pdf [Villadies Farmaderbe - Illiria Juliavolley]
Dimensione: 614,26 KB
VILLADIES FARMADERBE è la Star del derby!
19-11-2017
(26/24 - 25/20 - 25/22)


VILLADIES FARMADERBE: Petejan (K), Piovesan, Pulcina, Berzanti, Fabro, Pittioni, Fanò, Garofolo, Donda, Rigatti, Gridelli, Sioni (L). Allenatori: Sandri Fabio 1°, Pellizzari Michele 2°. Dirigente: Pittioni Daniele.
Illiria Juliavolley Staranzano: Tomat, Vidossi, Aere, Sedola, Pizzignacco, Allesh, Bordon, Bini (K), Tonizzo, Sancin, Gavagnin, Fasan (L). Allenatori: Ostromann Marco 1°, Calvo Martin Rodrigo 2°. Dirigente: Del Torre Denis.


Arbitri: Iovinella Salvatore Francesco (Teolo) De Santi Simone (San Martino del P.)
Segnapunti: Rossit Paolo
Durata set: 26´, 25´, 23´


La Villadies Farmaderbe ritorna alla vittoria e lo fa nel migliore dei modi: 3-0 nel derby contro l´Illiria Juliavolley Staranzano. La reazione alla sconfitta con l´Imoco San Donà non si è fatta attendere e le ragazze in settimana si sono rimesse subito in carreggiata preparando al meglio la gara.
C´è da dire che l´aspetto che ha influito molto sulla prestazione è il graduale superamento dei problemi fisici più importanti che stanno da settimane limitando l´intensità degli allenamenti. Le azzurre stanno recuperando dagli infortuni e contestualmente il gioco sta riprendendo il livello e il ritmo espresso ad inizio stagione.
La partita non ha per niente deluso le aspettative del numeroso pubblico. Sold out alla palestra di Villa Vicentina per questo confronto dal risultato incerto per lunghi tratti e con buoni livelli tecnico-tattici.
Ma veniamo alla cronaca.
Coach Sandri si affida al più collaudato sestetto: Petejan in regia e Pittioni opposta, Gridelli e Donda al centro, Pulcina e Fanò in banda, Sioni libero. Coach Ostromann risponde con Bini al palleggio e Sedola opposta, Bordon e Tonizzo al centro, Tomat e Sancin in banda, Fasan libero.
La Villadies Farmaderbe parte col freno a mano tirato e le ospiti ne approfittano subito forzando la mano in battuta. Al contrario le nostre fanno fatica ad essere efficaci in questo fondamentale e gli errori non sono giustificabili. La tensione è palpabile in casa Vivil ed evidente da alcune distrazioni in seconda linea e da giocatrici poco reattive. Le biancorosse scappano via grazie all´apporto congiunto delle attaccanti. Bini gestisce al meglio i centrali per poi smarcare in banda e il vantaggio sale a +5 (5-10). Pittioni è la prima ad attivarsi e dà l´avvio al recupero con 3 attacchi vincenti. Poi si aggiunge Fanò che sarà la mattatrice della serata: mette a frutto la sua manualità con splendidi lungolinea, mani out e tocchi "felpati". La fase centrale del set è sua e Petejan la sfrutta il più possibile. Con un parziale di 8-2 le Villadies agguantano le avversarie e tentano il sorpasso. La panchina ospite blocca tutto e al rientro in campo è Bordon a suonare la carica. Bisogna attendere il 16-16 per il primo attacco vincente di Pulcina che pian piano entra nel match. Il punteggio resta equilibratissimo fino al 17-17. Entra Allesh per Sedola in battuta. L´Illiria sembra averne di più e, con Tomat imprendibile a muro, conquista ben 3 set-point (21-24). E il pericolo attiva lo spirito di sopravvivenza Farmaderbe: 2 muri di Petejan e Gridelli riaprono le speranze azzurre (23-24) e mettono ansia nel campo ospite. Allesh paga l´inesperienza e attacca in rete, Pulcina piazza bene dove la difesa non può arrivarci e le biancorosse pasticciano in difesa. Con un parziale di 5-0, le Villadies ribaltano punteggio e portano a casa il set (26-24). Sospiro di sollievo e applausi per la reazione azzurra che deve sistemare la seconda linea per poter sfruttare di più i centrali come invece riesce a fare Bini.
Formazioni confermate al rientro in campo, gli errori gratuiti caratterizzano l´inizio del secondo parziale e mantengono il punteggio in parità fino al 6-6. Da qui la difesa azzurra guidata da Sioni e il muro danno quel qualcosa in più alla Farmaderbe che riesce poi ad accelerare in attacco e a condurre il gioco (14-10). Entra Allesh per Sancin. Manca ancora la continuità a Petejan e compagne e gli alti e bassi nelle fasi centrali del set permettono il rientro dell´Illiria Juliavolley guidato da Tonizzo. Anche le centrali Gridelli e Donda danno il loro apporto soprattutto nel finale. Il margine si riduce a 1-2 punti (20-19), ma poi la determinazione Vivil fa la differenza come accaduto nel set precedente. Il parziale stavolta è di 5-1 che porta alla vittoria 25-20. I punti finali sono marchiati dalla solita Fanò, da una splendida quick di Gridelli e una diagonale di Pulcina. La forza Villadies Farmaderbe sta nel conquistarsi i punti senza aspettare l´errore avversario (in questo set solo 3 regali biancorossi).
Nonostante il 2-0, le avversarie non mollano e sono sempre lì a giocarsela. Coach Ostromann ruota la formazione e conferma Allesh in diagonale con Tomat. L´inizio non è esaltante e sono gli errori al servizio a sancire 6-6 (2 per le Villadies, 3 per l´Illiria). La forte prima banda ospite, Tonizzo e un po´ di fortuna con la rete proiettano l´Illiria sul 7-10. Ancora 3 errori in battuta delle biancorosse agevolano il rientro azzurro (10-11) che invece trova in Tomat l´obiettivo sensibile in ricezione. Pulcina e Donda sono le più prolifiche in attacco nella parte centrale del set, a cui si aggiunge Fanò. C´è l´accelerazione Villadies che nemmeno l´ingresso di Sancin per un´impalpabile Sedola e un timeout riescono a interromperla. Dal 12-15 si passa al 22-17. Bini e compagne tentano di reagire con Tonizzo ancora la meno intenzionata a mollare. Ma un rigore spedito malamente out da Bordon regala 4 match-ball alla Farmaderbe (24-20). Ancora un po´ di suspence e al terzo tentativo è una pipe di Pulcina a chiudere 25-22.
Ovviamente è alto il livello di soddisfazione in casa Vivil per una vittoria in 3 set e altri punti preziosi incamerati, importanti al di là del temporaneo primo posto in classifica (l´Imoco San Donà gioca nel pomeriggio a Chions).
Le parole di coach Sandri riassumono al meglio questa gara: "È stata una partita piacevole e divertente. Il risultato non rispecchia i reali valori in campo perché l´Illiria è un avversario di spessore che è riuscito a metterci in difficoltà in vari momenti. Le ragazze sono state bravissime a saper soffrire e restare lucide e compatte in questi frangenti. Se da una parte non abbiamo messo in campo il nostro miglior gioco continua l´allenatore Vivil dall´altra stiamo superando i problemi fisici più importanti, possiamo allenarci con più intensità e tornare ad esprimere la pallavolo che conosciamo."
Quindi una Villadies Farmaderbe a cui ora manca solo la continuità nella prestazione per poter dare il massimo nel prosieguo della stagione.
Da lunedì il pensiero passa subito alla prossima sfida in trasferta contro Therm-Is Paese. L´anno scorso su questo campo si era concretizzata la salvezza all´ultima giornata, quindi diverse atlete potrebbero avere una carica in più memori di quella situazione. La formazione avversaria era contestualmente retrocessa e, acquisiti in estate i diritti di B2, ha cambiato un po´ di cose, a cominciare dalla guida tecnica ora affidata a Alessandro Canzian. L´ossatura della squadra veneta è stata mantenuta con qualche nuovo inserimento quindi la Villadies Farmaderbe rincontrerà gran parte del sestetto della scorsa stagione e non mancherà la tensione agonistica. Le padrone di casa non hanno cominciato benissimo e stazionano nella zona rossa a 6 punti con sole 2 vittorie. Quindi stati d´animo diversi si scontreranno nella palestra comunale di Paese sabato 25 novembre alle ore 20:30. Si è già visto che la classifica non è significativa quest´anno e le nostre dovranno preparare la gara al massimo senza tralasciare i particolari anche per perseguire la continuità di prestazione di cui si parlava in precedenza.
SEMPRE ALLERTA VILLADIES!!!

Link al video della gara: VILLADIES FARMADERBE-Illiria Juliavolley 3-0


icona relativa a documento con estensione jpg [Villadies Farmaderbe in festa nel derby]
Dimensione: 316,54 KB

eventi

[<<] [Novembre 2017] [>>]
LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

gli sponsor

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
VOGLIAMO VINI CAPACI DI REGALARE EMOZIONI !!!
[]
[]
[]
[]
Ultimo aggiornamento
20:22 19/11/2017




[Realizzazione siti web www.sitoper.it]